Nemmeno un capello sul pettine. Un sogno!

Dottore, dottore – cosa devo fare?

Dopo queste esperienze, ho consultato vari medici e presunti specialisti. Mi davano tutti la stessa risposta: la causa è ereditaria. Come al solito i medici hanno una ricetta pronta per risolvere il problema della caduta dei capelli. Alcuni mi hanno prescritto farmaci sintetici senza farmi fare le analisi, senza visitarmi e senza nemmeno farmi delle domande sul mio stato di salute! Nel frattempo mi deprimevo sempre di più. Dopo aver letto vari pareri, mi sono deciso ad acquistare propecia nonostante il prezzo elevato. Il fatto di dover assumere le compresse a vita e i possibili effetti collaterali non mi preoccupavano affatto. Ero disposto a tutto pur di non diventare completamente pelato. Solo adesso mi rendo conto di come sono stato ingenuo. È stato un errore prendere tutte quelle sostanze chimiche nel tentativo di fermare la caduta dei capelli. Non ho mai avuto problemi di salute e non pensavo proprio che gli effetti collaterali potessero colpire anche me. Propecia ha avuto degli effetti devastanti sulla mia erezione. Inaccettabile! E in più, avevo sempre gli occhi secchi, la stessa sensazione che si prova quando si ha la sabbia negli occhi. Ho preso questo farmaco per circa un anno e non ho notato miglioramenti. Mi sono ripromesso di non prendere più sostanze chimiche per contrastare la caduta dei capelli. Se i risultati non sono soddisfacenti, non è il caso di intossicare il corpo e l’assunzione di sostanze che potrebbero danneggiarlo non è giustificata.

Finalmente i risultati!

La situazione è cambiata quando, circa un anno e mezzo fa, ho incontrato un medico che mi ha parlato dell’effetto degli aminoacidi. Mi ha spiegato che influiscono sui processi metabolici e anche sulla crescita dei capelli. Quello che ha detto mi sembrava assolutamente plausibile. Per la prima volta un medico non mi proponeva miscugli chimici! Da notare che quando chiedevo informazioni ai farmacisti sui prodotti disponibili a base di aminoacidi, pensavano sempre che li volessi per “pompare” i muscoli. In Italia questi preparati con aminoacidi sono conosciuti soprattutto come integratori alimentari per chi fa palestra. In America e in Asia li usano già da tempo anche per le problematiche legate alla salute. Se si cerca un po’ in internet, si trovano anche da noi prodotti validi.

 

Da 15 mesi prendo tutti i giorni una combinazione speciale di aminoacidi naturali appositamente studiata per contrastare la caduta dei capelli, in ogni capsula ci sono anche vitamine e minerali. L’effetto è sorprendente! Già dopo circa tre mesi ho notato un miglioramento. Dopo solo un anno nel pettine rimanevano pochi capelli. Non riuscivo a crederci! Mi piacerebbe sapere cosa sarebbe successo se avessi iniziato prima a prendere questo preparato. A quanto pare, il mio metabolismo adesso è rifornito in modo ottimale con gli aminoacidi, il medico dice che è in equilibrio. La micronutrizione del follicolo pilifero avviene grazie all’apporto delle sostanze nutritive. Non ho riscontrato alcun effetto collaterale. A dir la verità qualcuno c’è stato, ma positivo! Credo che gli aminoacidi facciano proprio bene. Mi sento molto più in forma e dormo molto meglio. Ho fatto 6 mesi di cura con la dose consigliata di questo preparato e visto che mi trovo così bene continuo a prenderlo anche adesso ma in una dose inferiore.

Capelluto, capelluto

I tempi in cui ero capelluto ormai sono passati. So che non avrò mai più una chioma folta come prima. Sono però contento di come si è stabilizzata la situazione e di poter andare in giro senza cappellino. I capelli sono un po’ diradati ma me ne sono fatto una ragione. Con un buon taglio di capelli ho addirittura un aspetto piacevole. Consiglio vivamente di iniziare il più presto possibile a prendere i giusti provvedimenti. Io ho trovato il metodo giusto troppo tardi. Le promesse dell’industria cosmetica e farmaceutica sicuramente attirano molti clienti ma il più delle volte non vengono mantenute. Usando i farmaci sintetici come propecia, nel migliore dei casi cresce una peluria che ricade non appena si smette si prendere il preparato. E se si pensa a quali possono essere gli effetti collaterali, beh…non ne vale proprio la pena!

avanti